Carambola tra auto, due feriti

Uno scontro tra vetture all’incrocio, con conseguente carambola che coinvolge un’altra auto in sosta. È successo nel tardo pomeriggio di ieri a Montecchio Maggiore, nell’intersezione tra via Archimede e via Rossini. All’origine dell’episodio l’impatto tra la Seat Ibiza condotta da un 33enne tunisino residente a Vicenza, e la Fiat Punto di un 37enne del Bangladesh residente a Montecchio Maggiore. Secondo le prime ricostruzioni attorno alle 17.30 il tunisino si è immesso dallo stop di via Rossini in via Archimede con direzione via Fermi; una volta occupato l’incrocio è stato urtato sul lato sinistro dalla Punto, occupata dal bangladese e da un connazionale 23enne, e circolante su via Archimede in direzione viale Stazione.

20160905_174208.jpg

La violenza dell’impatto ha fatto ruotare la Seat di 180 gradi, con l’auto che ha terminato la propria corsa contro una Opel Corsa regolarmente parcheggiata poco lontano, e di proprietà di una vicentina di 58 anni.

Sul posto è immediatamente accorsa un’ambulanza del Suem 118, che ha trasportato i feriti, il conducente e il passeggero della Punto, all’ospedale di Arzignano con codice giallo. Ancora in corso gli accertamenti, ad opera degli agenti del Comando di Polizia Locale dei Castelli, per attribuire le effettive responsabilità. Tutti gli stranieri coinvolti risultano in possesso di regolare documentazione.

20160905_174136.jpg

Sacchi di spazzatura abbandonati, identificato il responsabile

polizialocalemontecchio

La Polizia Locale dei Castelli ha sanzionato con una multa di 206 euro un 57enne di Verona ritenuto responsabile dell’abbandono di tre sacchi di spazzatura vicino al parcheggio di via S. Marco a Montecchio Maggiore. Continua a leggere

Controlli della Polizia Locale sempre più intensi a tutela della sicurezza dei cittadini

IMG_3475

Venerdì verso le 21, durante un normale posto di controllo in via Battaglia a Montecchio Maggiore, gli agenti della Polizia Locale dei Castelli hanno notato transitare in direzione centro città un furgone che gli stessi ricordavano di aver sottoposto a sequestro amministrativo alcuni giorni prima perchè sorpreso a circolare senza essere assicurato e senza revisione. Continua a leggere