Domenica 1 novembre dalle 11 alle 18 chiusura della stagione turistica con visita alle Priare

Si chiama “fare rete” e per la Pro Loco Alte Montecchio queste parole non sono solo uno slogan!

“È iniziata nell’agosto del 2019 la collaborazione con questa associazione dal nome insolito, Veneto Segreto, nata per promuovere e far conoscere il patrimonio artistico, culturale e naturalistico della nostra regione”, dice Ornella Vezzaro, che, per la Pro Loco Alte Montecchio, segue il turismo locale.

“Ci avevano chiesto una collaborazione per poter visitare le nostre Priare, nella giornata in cui loro, in accordo con la provincia di Vicenza, avrebbero accompagnato a Montecchio Maggiore i turisti alla scoperta delle stanze segrete di Villa Cordellina. Poi con Katia Amoroso, vicentina e referente dell’associazione Veneto Segreto, abbiamo continuato a sentirci, animate ambedue dalla stessa curiosità e passione nella promozione delle bellezze del territorio. Quest’anno l’evento di apertura straordinaria delle stanze segrete di villa Cordellina e la visita al sito ipogeo delle Priaresi ripeteranno nella giornata di domenica 1 novembre. Noi terremo aperto il sito dalle 11.00 alle 18.00, con orario continuato e ad ingresso gratuito, perché grazie all’organizzazione di Veneto Segreto arriveranno turisti anche da fuori provincia per visitare villa Cordellina, ma anche i Castelli e le Priare con la dovuta calma, distanziamento e rispetto delle regole”.

Grande è stata poi la sorpresa quando la Pro Loco ha scoperto che nella guida edita da Edizioni Jonglez, realizzata da Katia Amoroso e Mauro Di Benedetto, dal titolo “Veneto insolito e segreto”, la città di Montecchio Maggiore era stata inserita con ben due siti turistici: la Fondazione Bisazza e il sito ipogeo delle Priare. “Siamo orgogliosi e felici di questo come Pro Loco”, afferma il presidente Giuseppe Ceccato.

“Vorremmo iniziare a collaborare con questa associazione promuovendo insieme anche le bellezze del Consorzio Pro Loco della Serenissima -sottolinea il presidente del Consorzio Giorgio Reniero, che comprende i 20 comuni della vallata che da Recoaro passa per Chiampo fino al basso vicentino -. Il nostro, è un territorio pieno di bellezze, opere artistiche, culturali e naturalistiche e molte sono ancora da scoprire”.

L’ex stazione del Duomo diventa la casa del turismo

IMG_2373-min

Al via i lavori di ristrutturazione e riqualificazione dell’ex stazione del Duomo, destinata a diventare la sede del Consorzio di Pro Loco “La Serenissima Agno – Chiampo” grazie ad una convenzione della durata di 5 anni rinnovabili, siglata tra lo stesso Consorzio, che raduna 19 Pro Loco del territorio, e il Comune. Continua a leggere

Concorso Balconi Fioriti: l’edizione 2017 si apre con un grande relatore, l’architetto Giorgio Strappazzon

IMG_8570

Il concorso Balconi Fioriti 2017 si apre con un grande evento. In occasione della presentazione ufficiale, martedì 23 maggio alle 20,30 la Sala Civica Corte delle Filande ospiterà una conferenza dal titolo “Le piante: pensano, parlano, sentono. Ascoltiamole!” curata dal noto architetto Giorgio Strappazzon, progettista del rinnovato Orto Botanico di Padova. Continua a leggere

Concorso Miss Blumare al Castello di Giulietta

IMG_5533

Quale migliore location del romantico Castello di Giulietta a Montecchio Maggiore per vedere sfilare le concorrenti al titolo di Miss Blumare 2016 e nello specifico alla selezione veneta di Miss Castello di Giulietta 2016? Continua a leggere

La bellezza e le eccellenze del territorio sfilano al Castello di Giulietta

MISS TRISSINO 33x48

Una serata all’insegna della bellezza, in un luogo, il Castello di Giulietta, che già dal nome è simbolo di femminilità. Mercoledì 24 giugno a partire dalle 21 l’appuntamento è con il concorso nazionale di selezione di Miss Blumare e con l’elezione di Miss Castello di Giulietta, evento organizzato da Confartigianato Mandamento di Arzignano -Montecchio e Confesercenti Montecchio con il patrocinio della Città di Montecchio Maggiore e della Pro Loco Alte Montecchio. Continua a leggere