Confronto in Municipio sull’ex discarica lungo la SPV: nessun pericolo dalle infiltrazioni sui muri di contenimento

IMG_6846

In seguito ad un video diffuso sui social dalla Consigliera comunale Sonia Perenzoni in cui si parla della fuoriuscita, dal muro di contenimento del tratto montecchiano della costruenda Superstrada Pedemontana Veneta, in prossimità della discarica “in post mortem” Pontesello, di infiltrazioni che finirebbero direttamente in falda e conterrebbero, sempre secondo quanto sostiene la Consigliera, cromo, piombo, nichel, arsenico, mercurio e PFAS, l’Amministrazione comunale di Montecchio Maggiore ha riunito in Municipio i tecnici comunali e il direttore di Struttura di Progetto Superstrada Pedemontana Veneta Ing. Elisabetta Pellegrini, il dirigente del Dipartimento provinciale dell’Arpav dott. Alessandro Bizzotto, il responsabile per la Provincia di Vicenza del Servizio Tutela Risorse Naturali perito Andrea Baldisseri e il presidente di Agno Chiampo Ambiente (società pubblica che si occupa della gestione posto mortem della discarica) geom. Alberto Carletti. Continua a leggere

Incontro tra Confesercenti e Comune su liberalizzazioni e plateatici

restaurant-425598_960_720

Confesercenti del Veneto Centrale, mandamento di Montecchio Maggiore, invita i titolari degli esercizi di somministrazione e del settore gastronomia, pasticcerie e pizzerie d’asporto ad un incontro in programma martedì 30 aprile alle 20,30 in aula consiliare del Comune di Montecchio Maggiore. Continua a leggere

Inaugurati la nuova rotatoria all’incrocio tra viale Europa, via Veronese e via F.lli Bandiera e il leone di San Marco collocato al centro

IMG-20190425-WA0004

Taglio del nastro per la nuova rotatoria realizzata all’incrocio tra viale Europa, via Veronese e via Fratelli Bandiera, in mezzo alla quale campeggia il leone di San Marco scolpito a mano in pietra di Vicenza.

La nuova rotatoria.

Il Comune di Montecchio Maggiore, in sintonia con le previsioni del Piano Urbano del Traffico, ha ritenuto di riorganizzare l’incrocio tra viale Europa, via Veronese e via Fratelli Bandiera, eliminando l’impianto semaforico e inserendo una rotatoria allo scopo di distribuire il traffico, rendendolo più fluido e al tempo stesso più sicuro. La spesa è di 350.000 euro, a cui la Regione del Veneto ha contribuito con 175.000 euro. I lavori sono stati eseguiti dalla ditta Mu.Bre. Costruzioni srl di Marostica.

Dal punto di vista planimetrico, la rotatoria è del tipo “compatta” ed è composta da un’aiuola centrale con raggio di 5 metri, un anello sormontabile largo 1,5 metri, un anello di circolazione di larghezza pari a 7 metri e   un raggio esterno di 14 metri.

L’opera ha previsto l’occupazione di porzioni di un terreno di proprietà dell’azienda FIAMM, che si è impegnata a cederle gratuitamente al Comune.

Per poter realizzare l’opera è stato necessario anche espletare la procedura per la variante urbanistica, al fine di acquisirne la conformità.

Il leone di San Marco

IMG-20190425-WA0003

L’Amministrazione comunale ha voluto inserire al centro della nuova rotatoria una scultura in pietra che rappresentasse le radici storiche di appartenenza di Montecchio Maggiore alla Repubblica di Venezia, facendo cadere la scelta sul simbolo identificativo più conosciuto, ossia il leone di San Marco o leone marciano.

La scultura è stata scolpita a mano in pietra di Vicenza da un’azienda locale, la Ditta Peotta Bruno & Geom. Luigi s.r.l.

La scultura è alta 1,30 metri, lunga 1,6 metri e larga 70 centimetri. Il basamento ha un’altezza di 1,15 metri, una lunghezza di 1,5 metri e una larghezza di 70 centimetri.

È in corso, da parte dell’Amministrazione comunale, una raccolta fondi che sponsor privati, persone fisiche e aziende locali hanno offerto per dare un loro personale contributo all’acquisto della scultura.

Il marciapiede e la nuova fermata SVT

L’Amministrazione comunale, al fine di consentire un transito sicuro dei pedoni, ha deciso di realizzare anche un nuovo tratto di marciapiede, partendo dall’intersezione di Viale Europa e Via Veronese fino all’incrocio della stessa via con Via Trissino.

In aggiunta a questo e in accordo con l’Ufficio Autorizzazione della Provincia di Vicenza e SVT Società Vicentina Trasporti sarà realizzata a breve la nuova fermata dell’autobus, attualmente presente davanti al Bar “Vezzaro”.

La nuova fermata SVT consisterà nella realizzazione di una piattaforma rialzata larga circa 2 metri e lunga 20 metri coperta con una pensilina, posta in corrispondenza dell’aiuola spartitraffico che separa la strada con il distributore di benzina. In corrispondenza della nuova fermata SVT verrà realizzato anche un nuovo attraversamento pedonale semaforizzato a chiamata, questo per consentire l’attraversamento in sicurezza anche alle persone ipovedenti.

Montecchio Maggiore celebra il decennale del titolo di Città premiando i cittadini benemeriti

0001

Sabato 27 aprile alle 17 la Sala Remo Schiavo dei Rustici di Villa Cordellina Lombardi ospiterà la cerimonia per il decennale del titolo di Città conferito nel 2009 a Montecchio Maggiore dall’allora Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Continua a leggere