Ricco cartellone di iniziative culturali per Estate d’Eventi 2021

Montecchio Maggiore si ripresenta all’apertura dell’estate 2021 con un ricco cartellone di iniziative culturali e di spettacoli dal vivo, dopo lunghi mesi di chiusura di cinema e teatri e le note difficoltà vissute dalle famiglie, dall’economia, dall’universo di professioni e di pubblico della Cultura.

L’Estate d’Eventi deve confrontarsi con l’emergenza sanitaria per il secondo anno consecutivo, con l’obiettivo di dare ancora una volta ai cittadini una risposta in sicurezza al desiderio di tornare a una ritrovata socialità, con circa centoventi proposte da giugno a settembre per trascorrere all’aperto il tempo libero nella propria città, vivendo il piacere del teatro, di un concerto dal vivo, di un film sotto le stelle.

“L’anno scorso, appena usciti dal lockdown – afferma il sindaco Gianfranco Trapula – proporre ‘Estate d’Eventi’ poteva sembrare una mezza pazzia e, invece, riuscimmo a portare a termine la rassegna in tutta sicurezza e con grande partecipazione di pubblico. Quest’anno, dunque, gli auspici sono ancora migliori e ci aspettiamo che la prossima estate sia davvero, per tutti, la stagione della rinascita”.

Numerose le collaborazioni che l’Assessorato alla Cultura ha stretto per consentire la realizzazione di un progetto così ambizioso: con il Circuito Teatrale Regionale ARTEVEN / Regione del Veneto, con l’Orchestra dell’Accademia del Concerto, con il Gruppo Cinema della Parrocchia di San Pietro, con le associazioni culturali aderenti al bando Palco Libero in Città, con la Cooperativa Piano Infinito per la riqualificazione culturale del Parco di Via Volta; con la Pro Loco Alte Montecchio, con il Comitato Volontario di Protezione Civile e l’Associazione Italiana Soccorritori per la sicurezza e la logistica. Tutti i servizi comunali del settore culturale, l’Ufficio Cultura, la Biblioteca Civica e il Museo Zannato partecipano alla progettazione, all’organizzazione e allo sviluppo del progetto estivo.

“La sinergia tra tutte le realtà coinvolte è il segreto del successo di questa rassegna – sottolinea il vicesindaco e assessore alla cultura e alle manifestazioni, Claudio Meggiolaro -. Partendo da Arteven e mettendo in rete tutti gli altri protagonisti riusciamo ogni anno a proporre un cartellone di grandissima qualità, capace di spaziare tra i diversi ambiti artistici. E il pubblico, anche da fuori città, ci premia sempre con la sua folta presenza”.

La rassegna Teatro e Danza, che avrà luogo nella suggestiva cornice del Castello di Romeo, si apre con Theama Teatrogiovedì 10 giugno Anna Zago sarà in scena con CLITENNESTRA – I morsi della rabbia, una rilettura di questo celebre personaggio – prototipo dell’infamia femminile – che ne indaga la complessità e la modernità, rovesciandone il ruolo classico da emarginata e colpevole. Giovedì 17 giugno approderanno a Montecchio Maggiore il giornalista e scrittore Aldo Cazzullo e il musicista fiorentino Piero Pelù. In A RIVEDER LE STELLE condurranno il pubblico alla scoperta di Dante Alighieri: gli incontri più noti, i personaggi grandiosi e maledetti, in un incredibile esplorazione dell’Italia da nord a sud. Il primo appuntamento con la danza è fissato per sabato 19 giugno con DANCEHAUSpiù, importante realtà di produzione nel panorama nazionale, che proporrà due diverse coreografie. In OVERWHELMEDGiulia Menti indaga la natura della resilienza e la ricerca di adattabilità in un mondo che a volte si è incapaci di comprendere. Con FLOATING invece la riflessione si sposta sull’abilità del nostro cervello di assimilare l’equivalente di oltre centomila parole, in un bombardamento sensoriale costante che contraddistingue l’era digitale in cui viviamo. Federico Buffa sarà protagonista della rassegna giovedì 1 luglio con ITALIA MUNDIAL. Accompagnato al pianoforte da Alessandro Nidi, il giornalista e volto noto di Sky racconta l’indimenticabile vittoria della Nazionale Azzurra ai mondiali di calcio che si tennero in Spagna nel 1982: i gol di Paolo Rossi, l’urlo di Marco Tardelli, le parate di Dino Zoff, la pipa di Enzo Bearzot, la notte magica del Bernabeu e le braccia al cielo del Presidente della Repubblica Sandro Pertini. La danza si fonde con l’immaginario circense giovedì 8 luglio con Compagnia Artemis Danza/Monica Casadei. Le coreografie di CIRCUS riportano gli spettatori alla magia del circo e dei suoi abitanti: numeri aerei, acrobazie e danze al suolo, giocoleria, comicità eccentrica e arte clownesca celebrano una tradizione allo stesso tempo antica e contemporanea. Una divertente serata in compagnia degli Oblivion è in programma giovedì 22 luglio. I cinque funambolici performer in CINQUE CONTRO TUTTI – Intervista show racconteranno, anche con l’aiuto di una chitarra, dieci anni di successi a loro insaputa: un incontro ravvicinato per poter finalmente sbirciare nel dietro le quinte di questi celebri cantattori. Giovedì 5 agosto la compagnia Naturalis Labor danzerà sotto le stelle in un omaggio ad Astor Piazzolla. In PIAZZOLLA TANGO Luciano Padovani dedica un viaggio coreutico e musicale a questo musicista travagliato, inseguito dai suoi stessi pensieri, perseguitato dalle sue stesse note, accompagnato da una musa ispiratrice a cui a volte resiste e a volte si abbandona. David Riondino e Dario Vergassola saranno in scena giovedì 19 agostocon RAFFAELLO, LA FORNARINA, IL CINQUECENTO e altre storie, un irriverente spettacolo condotto da David Riondino ad uso di un dispettoso Dario Vergassola, costretto dalle leggi di mercato a fare i conti con il cinquecento e Raffaello Sanzio. Sarà Gioele Dix a chiudere la rassegna giovedì 2 settembre con ONDEROD. Esilaranti storielle si alternano con i classici personaggi del repertorio dell’attore, accompagnate dalle note del maestro Savino Cesario.

Alle famiglie sono dedicati i nove appuntamenti della rassegna Estate in Favola, organizzata da Arteven in collaborazione con Fondazione Aida e Ensemble Vicenza Teatro, che si terrà nel Giardino della Biblioteca di Montecchio Maggiore. Nei mesi di giugno e luglio si alterneranno sul palco Michele Cafaggi con FISH&BUBBLES (4 giugno), Gli Alcuni con I MUSICANTI DI BREMA (11 giugno), il Gruppo Teatrale Panta Rei con IL GIARDINO DEL GIGANTE (18 giugno), La Piccionaia con FAVOLE AL TELEFONO (25 giugno), Stivalaccio Teatro con LA BELLA E LA BESTIA (2 luglio), Fondazione Aida con IL BARONE DI MÜNCHHAUSEN (9 luglio) e IL SEGRETO DEL PIFFERAIO MAGICO (23 luglio con Febo Teatro) e Ensemble Vicenza Teatro con DOV’È NASCOSTO IL TESORO DEL PIRATA BOCCADORO? (16 luglio) e LE AVVENTURE DI VAIANA (30 luglio).

Accademia del Concerto propone alla cittadinanza quattro bellissimi appuntamenti con la grande musica: un concerto per orchestra d’archi e strumenti solisti per rivivere le atmosfere barocche della Venezia del Tiepolo, un concerto lirico con arie e pezzi d’insieme tratti dal Trovatore di Verdi e da Carmen di Bizet, preceduto alcuni giorni prima da una serata di preparazione alla conoscenza delle opere stesse; infine un concerto per quartetto di sax sul finire dell’estate.

Nell’E…state con la Biblioteca sei appuntamenti dedicati in vario modo alla letteratura: dai Magnasoete di Virgilio Scapin nella rilettura di Theama Teatro, al Gogol di Davide Dolores, proseguendo per un omaggio a Dante di Armando Carrara, allo spettacolo di Pipa e Pece tratto dall’opera di Wodehouse. A chiudere la rassegna due incursioni, molto diverse, nel mondo della scienza: gli uccelli descritti nel suo viaggio intorno al mondo da Antonio Pigafetta in una serata con Francesco Mezzalira e un appuntamento con i viaggi spaziali con Adrian Fartade. Spazio alla divulgazione scientifica nella nuova rassegna Museo d’Estate, curata dai conservatori del Museo Zannato: quattro martedì tra giugno e luglio che spazieranno da serate dedicate alle scienze naturali, all’archeologia e alla storia.

Ventisei gli appuntamenti con il cinema al Castello di Romeo, in collaborazione con il Gruppo Cinema della Parrocchia di San Pietro nei mesi di luglio e agosto. Diciannove film scelti tra le migliori pellicole uscite nell’ultimo anno per Cinemalcastello 2021, la rassegna EffettoNotte13 con quattro tra i film più rappresentativi degli anni Ottanta, tre film per Tuttinpiedi – Diverse abilità al cinema in collaborazione con l’associazione Karibu Baskin per trattare in modo originale il tema della disabilità.

Grande novità in questa estate di ripartenza è l’Abilitante Social Fest, a cura della Cooperativa Sociale Piano Infinito, che alla sua ottava edizione cambia location e da Brendola arriva a Montecchio, nel Parco di via Volta ad Alte. Tanti appuntamenti, soprattutto nel weekend: concerti, spettacoli teatrali, incontri, convegni, un contenitore di relazioni per fare aggregazione e inclusione sociale. In particolare, oltre a numerose iniziative per i bambini, tra i tanti eventi spiccano i concerti di Smako Acustico, Vertical, Folk Studio A, Patois Brothers, Patrizia Laquidara, Fiorella Mauri, Canzoniere Vicentino, Tree Music Project, Idraulici del Suono, per un’estate al parco particolarmente votata alla musica.

Altri importanti eventi: l’incontro con Bianca Berlinguer e Mauro Corona in Villa Cordellina per la rassegna Sorsi d’Autore curata da Fondazione Aida, una serata medievale al Castello di Romeo per l’elezione dei giovani Giulietta e Romeo 2021, la mostra di immagini e documenti “Le Rotaie dei Ricordi” nella Galleria Civica San Vitale a cura della Pro Loco sulla storia della linea ferroviaria che collegava un tempo Vicenza a Recoaro, attraversando Montecchio e percorrendo la Valle dell’Agno.

Infine lo spazio di Palco Libero in Città: diciannove, sui ventinove presentati, i progetti ammessi a realizzazione secondo il bando promosso dall’Amministrazione comunale per la sua settima edizione, per un totale di oltre trenta appuntamenti tra iniziative per bambini e famiglie, concerti, danza, spettacoli di teatro popolare o contemporaneo, al Castello di Romeo, nel giardino della Biblioteca, nel Parco di via Volta e in piazza ad Alte Ceccato.

Gli spettacoli sono programmati in orario serale e potrebbero subire variazioni, per tutti i dettagli e gli aggiornamenti consultare Fb Montecchio Maggiore eventi,  www.comune.montecchio-maggiore.vi.it e http://www.myarteven.it .

PER INFORMAZIONI 

Ufficio Cultura Comune di Montecchio Maggiore – Via Roma, 5
tel. 0444 705768 (da lunedì a venerdì 9.00-12.30)
cultura@comune.montecchio-maggiore.vi.it
http://www.comune.montecchio-maggiore.vi.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...