Targa contraffatta, senza patente e senza assicurazione: maxi-multa per il conducente di un ciclomotore

Alla guida di un ciclomotore con targa contraffatta, senza patente e senza assicurazione, accumula sanzioni per un totale di 6.200 euro.

La Polizia Locale dei Castelli ha comminato la multa salata ad un 51enne di Arzignano, fermato per un controllo in via Bivio San Vitale a Montecchio Maggiore dopo che non aveva rispettato il semaforo rosso dell’attraversamento pedonale posto a ridosso dell’autostazione SVT.È emerso che la targa era una riproduzione plastificata di un altro contrassegno, non intestato al conducente, né corrispondente con il telaio del veicolo. È inoltre risultato che il conducente non aveva la patente di guida e non aveva assicurato il mezzo. L’uomo si è giustificato dicendo di aver acquistato il ciclomotore poco prima, già munito di targa contraffatta. La Polizia Locale, che ha sequestrato il mezzo, sta ora proseguendo le verifiche sulla sua reale provenienza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...