Medaglia d’Onore all’internato Antonio Facchin

WhatsApp Image 2020-01-27 at 15.07.21

Nel Giorno della Memoria l’Istituto Canova di Vicenza ha ospitato la cerimonia di consegna delle Medaglie d’Onore ai vicentini deportati e internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto.

Tra loro il montecchiano Antonio Facchin, la cui medaglia è stata consegnata alla vedova Ines Tovo (accompagnata da figli e parenti) dal Prefetto di Vicenza Pietro Signoriello e dal sindaco di Montecchio Maggiore Gianfranco Trapula.

Nato a Montecchio Maggiore il 11/05/1924, Antonio Facchin il 21 agosto del 1943 venne chiamato al servizio militare e raggiunse il 4° Reggimento Genio di Bolzano, Compagnia Teleferisti . Dopo l’8 settembre, essendo militare fu deportato dai tedeschi in un campo di lavoro nazista: fu il destino che toccò ad oltre 10 mila militari vicentini, classificati come IMI (Internati Militari Italiani) tramite una scritta sulle giacche che indossavano. 
Arrivato a Krems (cittadina austriaca tra Linz e Vienna), dopo il suo no all’adesione alla costituenda Repubblica Sociale fu trasferito al lagher n. 22 e avviato al lavoro coatto.

Il primo novembre 1943 fu portato in una grande fabbrica che costruiva carri armati e inquadrato nel gruppo di manutenzione macchine. Nel maggio del ’44 iniziarono i bombardamenti anche a Linz e la fabbrica per la metà venne distrutta.

Al ritorno dalla prigionia avvenne il suo graduale reinserimento nella vita sociale montecchiana, grazie anche alla ripresa del proprio impiego alla “Ceccato”.

WhatsApp Image 2020-01-27 at 15.07.20 (1)

WhatsApp Image 2020-01-27 at 15.07.20

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...