Sabato 19 ottobre edizione n. 13 della raccolta alimentare “Aiutiamo-Ci”

0001 (7)

All’insegna della solidarietà prosegue la tradizione della raccolta alimentare “Aiutiamo-Ci”, che torna sabato 19 ottobre nei supermercati Interspar, Alì, Tosano e Dado (ex G.B. Ramonda) per la tredicesima edizione.

Nel corso dell’intera giornata i clienti potranno consegnare parte della loro spesa alle decine di volontari coinvolti tra Energia & Sorrisi, Gruppo Solidarietà, San Vincenzo, Alpini Alte Ceccato, Scout CNGEI, Parrocchia di San Paolo, Lions e singoli cittadini.

Sarà possibile donare pasta, legumi in scatola, tonno e carne in scatola, riso, latte a lunga conservazione, zucchero, alimenti per l’infanzia, pelati, sughi e olio: gli alimenti raccolti saranno distribuiti tra i cittadini di Montecchio Maggiore che si trovano in situazioni di disagio economico e che per tale motivo sono stati segnalati ai Servizi Sociali o alle parrocchie.

Si tratta di un servizio aggiuntivo rispetto al banco alimentare nazionale, con la particolarità che tutto il materiale raccolto sarà appunto destinato esclusivamente a famiglie di Montecchio Maggiore.

Nelle 12 precedenti edizioni sono stati circa 650 i quintali di alimenti distribuiti tra i cittadini montecchiani bisognosi.

“Invitiamo anche in questa edizione i montecchiani a partecipare in gran numero – sottolinea il sindaco Gianfranco Trapula –, perché le edizioni precedenti hanno fornito un grosso aiuto alle famiglie in difficoltà e confidiamo di proseguire su questa strada. Grazie a tutti i volontari e ai supermercati che due volte l’anno aderiscono a questa splendida iniziativa”.

“Questa raccolta alimentare è di grande supporto alle politiche sociali del nostro Comune – spiega l’assessore al sociale Maria Paola Stocchero – perché a volte non ci sono risorse sufficienti per aiutare tutti i cittadini che fanno richiesta. È in questi casi che il volontariato e la generosità dei cittadini riescono a fare la differenza”.

“È un’iniziativa gradita, che ad ogni edizione esprime molta generosità da parte dei cittadini e molta partecipazione da parte delle associazioni e dei volontari – afferma la consigliera comunale Anna Savegnago, in prima linea nell’organizzazione -. È un grande esempio di solidarietà che è un vanto per la nostra città”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...