Due città ricordano i 4 Martiri

Castello_Della_Villa_02

Sabato 6 aprile le città di Montecchio Maggiore e Arzignano ricordano i 4 Martiri: quattro operai della ex Pellizzari (ora Marelli Motori Spa) – Umberto Carlotto, Cesare Erminelli, Luigi Cocco, Aldo Marzotto – fucilati dai nazifascisti nella notte tra il 29 e il 30 marzo 1944 all’interno del Castello della Villa di Montecchio Maggiore.

Due giorni prima, insieme a tanti altri, avevano partecipato ad uno sciopero contro il trasferimento in Germania di parte dei lavoratori e dei macchinari.

La cerimonia inizierà alle 9,15 al Castello della Villa o “di Romeo”, dove è previsto l’incontro delle Autorità con i ragazzi delle scuole di Montecchio Maggiore al Castello. Dopo la deposizione della corona alla lapide ai caduti, gli studenti dell’ITT Meccanica – Meccatronica dell’Istituto “Silvio Ceccato” di Montecchio Maggiore ricostruiranno l’evento dei quattro operai della Marelli. Seguiranno gli interventi di rappresentanti dell’Amministrazione Comunale di Montecchio Maggiore e dell’ANPI

La commemorazione proseguirà alle 10.45 ad Arzignano con il raduno presso il Monumento “Ai Caduti del Mare e Quattro Martiri” in via Diaz, la deposizione di una corona di alloro e letture a cura dei ragazzi del’IIS “Leonardo Da Vinci” di Arzignano e della Pro Loco di Arzignano. Parteciperanno anche i ragazzi delle Scuole Secondarie di Primo Grado Ettore Motterle e Giacomo Zanella – Indirizzo musicale.

In caso di maltempo la manifestazione commemorativa avrà luogo all’Auditorium “E. Motterle” dell’Istituto comprensivo G. Parise, in Via IV Martiri 71 ad Arzignano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...