“Seleggo”, un supporto alle scuole a favore degli studenti con dislessia

seleggo_e_lions_logo

L’Amministrazione comunale di Montecchio Maggiore, tramite l’assessore alla scuola Maria Paola Stocchero, si è fatta promotrice, presso le scuole secondarie di primo grado della città, del progetto “Seleggo”, coordinato da “Seleggo Onlus – I Lions italiani per la dislessia” in collaborazione con l’Istituto di Ricerca di neuropsichiatria infantile Medea, Nostra Famiglia di Bosisio Parini.

L’Assessore ha illustrato i contenuti del progetto ai dirigenti scolastici, che vi hanno aderito. La proposta, descritta nel sito http://www.seleggo.org, è rivolta agli studenti dislessici, che nelle scuole medie italiane vengono stimati tra il 3 e il 5% degli iscritti. Grazie a “Seleggo”, hanno la possibilità di leggere in maniera autonoma: il sistema permette infatti la trasformazione dei libri di testo adottati dalle scuole in testi Word con caratteri ingranditi, spaziati e accompagnati dall’ascolto con sintesi vocale a diversa velocità. Il servizio è utilizzabile da vari device (PC, tablet, smartphone, Lim, ecc.). La registrazione sul sito può avvenire sia per singolo utente (genitore/tutore) sia come scuola, che può dunque iscrivere gli studenti con dislessia tramite un’area riservata del sistema.

Docenti e genitori che hanno utilizzato il metodo “Seleggo” riferiscono miglioramenti significativi nella riduzione di comportamenti aggressivi, dei deficit attentivi e di iperattività e di comportamenti oppositivo/provocatori. I ragazzi, oltre a migliorare le prestazioni scolastiche, mostrano un decremento del disagio scolastico nell’interazione con le altre figure (genitori, docenti, compagni ecc.). Si riscontra inoltre un miglioramento del loro atteggiamento, della motivazione e dell’impegno, sia in generale che nelle materie di studio dove l’incremento della capacità di apprendimento è molto elevato.

“Riteniamo che questo sia uno strumento molto utile per favorire l’apprendimento scolastico degli studenti con dislessia – afferma l’assessore alla scuola Maria Paola Stocchero -. I risultati positivi sono comprovati, ecco perché lo abbiamo proposto alle scuole”.

“Su questi temi è molto importante la collaborazione tra scuole, Amministrazione comunale e attori esterni, come in questo caso i Lions – commenta il sindaco Milena Cecchetto -. Unendo gli intenti si può veramente fare molto per gli studenti che hanno qualche difficoltà nel loro percorso scolastico”.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...