“Passeggiata in rosa”, perché sport significa prevenzione

IMG_9177

“Ricordati di te!”: è da sempre questo lo slogan che accompagna l’Ottobre Rosa dell’Andos, il mese per la prevenzione del cancro al seno e la diagnosi precoce dei tumori femminili organizzato dal Comitato Andos Ovest Vicentino Onlus e dall’Ulss 8 Berica.

Oltre che seguire una sana alimentazione, ricordarsi di se stessi significa anche fare attività sportiva. Da qui è nata l’idea di organizzare, tra le varie iniziative dell’Ottobre Rosa, anche la “Passeggiata… in rosa”, evento promosso dall’ASD Nordic Walking di Montecchio Maggiore e dall’Andos, patrocinato dalla Città di Montecchio Maggiore e presentato questa mattina in Municipio dal sindaco Milena Cecchetto, dalla presidente del Comitato Andos Ovest Vicentino Piera Pozza, dal Coordinatore scientifico dell’Andos e Direttore della Breast Unit – Centro Donna di Montecchio Maggiore dott. Graziano Meneghini e dal presidente dell’ASD Nordic Walking Montecchio Maggiore Luca Rigodanzo.

L’appuntamento è domenica 8 ottobre con partenza alle 9 dalla Piazzetta del Municipio. Si tratta di una passeggiata a partecipazione gratuita di circa 5 km sui colli e attorno ai Castelli di Giulietta e Romeo. Saranno 24 gli istruttori dell’ASD Nordic Walking che accompagneranno i partecipanti alla scoperta dei più bei scorci della città. La camminata avrà una durata di circa due ore e si concluderà nuovamente nella Piazzetta del Municipio, dove ai partecipanti sarà offerto un “aperitivo in rosa”.

“Da sempre vicina all’Andos e al suo ‘Ottobre Rosa’ – afferma il sindaco Milena Cecchetto –, l’Amministrazione comunale è lieta di ospitare questa manifestazione che si affianca agli open day presso il nostro ospedale, agli incontri pubblici di sensibilizzazione in Sala Civica Corte delle Filande e all’illuminazione in rosa delle fontane di Piazza Marconi e Piazzetta del Municipio”.

“Ben venga questa collaborazione tra Amministrazione comunale, Andos e ASD Nordic Walking – sottolinea il vicesindaco e assessore allo sport Gianluca Peripoli -. Sappiamo tutti che la pratica sportiva è un elemento fondamentale per il benessere di una persona e questa iniziativa serve proprio a sensibilizzare sull’importanza dell’attività fisica quotidiana”.

“La prevenzione – spiega il Direttore della Breast Unit – Centro Donna di Montecchio Maggiore dott. Graziano Meneghini – avviene su due livelli. C’è quella primaria che blocca l’insorgenza del cancro e quella secondaria che individua il tumore il prima possibile. Uno stile di vita corretto consente di ridurre tra il 35 e il 40% l’incidenza della malattia e l’attività fisica è un fattore fondamentale, senza dimenticare che lo sport aiuta anche nella fase di riabilitazione fisica e psicologica”.

“Per la prima volta il movimento entra a far parte delle attività dell’Ottobre Rosa – commenta la presidente del Comitato Andos Ovest Vicentino Piera Pozza -. Ringrazio il nostro coordinatore scientifico e l’Amministrazione comunale per aver subito accolto con entusiasmo l’idea di questa passeggiata in rosa”.

“Se una persona fa più movimento fisico diventa anche più positiva – afferma il presidente dell’ASD Nordic Walking Montecchio Maggiore Luca Rigodanzo -. Il nostro gruppo affronta con grande entusiasmo questo evento a fianco dell’Andos. Saremo presenti con tutti i nostri istruttori”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...