A Montecchio Maggiore si assegna la Coppa Italia serie B1 di volley femminile

IMG_8340

Montecchio Maggiore si appresta ad ospitare un nuovo, grande evento sportivo. Il 14 e 15 aprile, infatti, il Palacollodi sarà il teatro della Final Four di Coppa Italia della serie B1 femminile di pallavolo, evento organizzato dalla Federazione Italiana Pallavolo e dall’Unione Volley Montecchio Maggiore con il patrocinio della Città di Montecchio Maggiore.

E la squadra di punta dell’Unione Volley, ossia la Sorelle Ramonda – Ipag Montecchio, sarà per la prima volta nella sua storia in lizza per l’ambito trofeo, assieme alla Properzi Volley Lodi, la Coveme Vip S. Lazzaro Bologna e la MAM Villa Zuccaro Messina.

L’evento è stato presentato questa mattina in Municipio dal sindaco Milena Cecchetto, dal vicesindaco e assessore allo sport Gianluca Peripoli, per l’Unione Volley dal Presidente Enilo Ziggiotto, dalla responsabile public relations Carla Burato, dall’allenatore Marcello Bertolini e dall’addetto stampa Jacopo Xompero e per la Fipav dal Presidente regionale Roberto Maso e dal Presidente del Comitato territoriale di Vicenza Domenico Piano.

IMG_8328IMG_8327

Il programma.

Venerdì 14 aprile alle 16,30 è in programma la prima semifinale tra Lodi e S. Lazzaro Bologna, mentre alle 20 si sfideranno Montecchio Maggiore e Messina.

Sabato 15 aprile le finali: alle 11 quella per il 3° e 4° posto e alle 15,30 la finalissima che decreterà la vincitrice della Coppa Italia di B1.

Il costo del biglietto d’ingresso è di 10 euro a giornata. Ridotti 5 euro.

Tutte le partite potranno essere seguite in diretta attraverso la pagina Facebook “Obiettivo Volley”.

Gli interventi al Palacollodi.

Per garantire una struttura all’altezza dell’evento, l’Amministrazione comunale di Montecchio Maggiore ha provveduto a realizzare una serie di interventi di ammodernamento del palazzetto di Piazzale Collodi. Il progetto generale ha lo scopo di raggiungere gli standard per ospitare partite di volley fino alla serie A2.

La prima parte dei lavori, già ultimata e sostenuta da un investimento di 120.000 euro, ha riguardato l’installazione di due tribune telescopiche da 180 posti ciascuna sui due fronti principali del palazzetto e la creazione di un’uscita di sicurezza sul ballatoio e di un’altra a fianco della tribuna sud. Le tribune telescopiche si vanno ad aggiungere alla tribuna fissa, portando la capienza del palazzetto ad oltre 600 posti a sedere.

La seconda parte dei lavori, che sarà realizzata nei prossimi mesi per un costo di 360.000 euro, prevede il rifacimento degli spogliatoi secondo le norme CONI e la realizzazione di un nuovo blocco di servizi igienici in corrispondenza dell’uscita della tribuna sud.

Le dichiarazioni.

Milena Cecchetto, Sindaco di Montecchio Maggiore: “Avremo un pubblico proveniente da diverse zone d’Italia e quindi le finali di Coppa Italia saranno una vetrine eccezionale per la nostra città, che come sempre sarà accogliere al meglio i suoi ospiti”.

Gianluca Peripoli, Vicesindaco e Assessore allo Sport di Montecchio Maggiore: “Un altro evento sportivo di grandissimo prestigio e di livello nazionale per Montecchio Maggiore. Ringrazio la Federazione e l’Unione Volley per aver creduto in questo progetto. E noi ci siamo fatti trovare pronti, realizzando importanti interventi di ammodernamento del Palacollodi”.

Enilo Ziggiotto, Presidente Unione Volley Montecchio Maggiore: “Siamo ancor più orgogliosi di questo avvenimento perché sarà il primo nel suo genere ad essere ospitato nella nostra città, nonostante negli anni diverse società abbiano tentato la medesima strada. Credo sia un bel riconoscimento anche per tutto il movimento pallavolistico montecchiano, che è riconosciuto tra i migliori del panorama regionale con diverse squadre di ottimo livello”.

Marcello Bertolini, allenatore Sorelle Ramonda – Ipag Montecchio: “Ancora non riusciamo a crederci che parteciperemo alla Final Four. Non vedo l’ora di potermi misurare in questi due giorni di grande sport, perché sarà una novità dover affrontare due gare a così poche ore di distanza, senza contare il fatto che saranno sicuramente gare ad altissimo livello e ritmo. Bologna ci assomiglia molto come tipo di percorso stagionale, formazione solida che ha saputo sorprendere avversarie più accreditate. Mentre per Lodi e Messina nessuna sorpresa, quasi imbattibili erano pronosticate e tali si sono rivelate”.

Roberto Maso, Presidente regionale FIPAV: “Si respira grande entusiasmo, perché questo evento porterà un gran ritorno di immagine per tutta la provincia di Vicenza. E vedo grande entusiasmo nella società Unione Volley, che sta affrontando questa avventura organizzativa e sportiva con lo spirito giusto”.

Domenico Piano, Presidente Comitato territoriale di Vicenza FIPAV: “La Città di Montecchio Maggiore rappresenta un grande esempio di sinergia tra sport e politica amministrativa. Queste finali sono un traguardo meritato per tutta la città”.

COPPA_ITALIA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...