Violazione di domicilio, denunciato un rumeno con decreto di espulsione

Dormiva sdraiato a terra sotto il porticato di un palazzo in via Mazzini a Montecchio Maggiore, avvolto in una coperta. La presenza dell’intruso è stata segnalata da una residente alla Polizia Locale dei Castelli e sul posto è immediatamente giunta una pattuglia. Erano già le 9 di mattina quando il rumeno I.V., 30 anni, senza fissa dimora e privo di documenti, è stato svegliato dagli agenti. Alcuni residenti hanno riferito che il giovane già da alcune sere si introduceva nelle proprietà della zona per poi bivaccare e dormire nei vani sottoscala.

Accompagnato negli uffici del Comando per essere sottoposto agli accertamenti del caso, lo straniero è risultato già oggetto di un provvedimento di allontanamento dal territorio dello Stato notificato il 28 agosto 2016 dalla Polizia Stradale. A partire da quella data ha dunque 30 giorni di tempo per lasciare l’Italia.

La Polizia Locale lo ha comunque segnalato alla Procura della Repubblica di Vicenza per “violazione di domicilio”.

url