“Le stanze di Amleto” alle Priare dei Castelli

loc_mm_priare_okdef

Nuovo appuntamento con le opere shakespeariane all’interno del ricco calendario di Estate d’Eventi 2016.
Giovedì 4 agosto alle 19, alle 20.15 e alle 21.30 sarà il magico scenario delle Priare dei Castelli di Montecchio Maggiore ad ospitare il Teatro del Lemming in “Le stanze di Amleto”, nell’ambito della rassegna “Shakespeare 400” ideata per celebrare i 400 anni del grande drammaturgo inglese.
La rappresentazione è liberamente tratta da “The Tragical History of Hamlet, Prince of Denmark” di William Shakespeare. Protagonisti Chiara Elisa Rossini, Diana Ferrantini, Fiorella Tommasini, Alessio Papa, Boris Ventura, Maria Grazia Bardascino, Giovanni Refosco, Katia Raguso, Marina Carluccio; elementi scenici di Luigi Troncon; drammaturgia, musica e regia di Massimo Munaro.

Amleto è l’opera che, più di ogni altra, inaugura la cultura moderna e per molti aspetti ne costituisce il mito fondante. Come personaggio mitico, Amleto dà vita ad un personaggio scisso, smarrito e dilaniato. È dilaniato, sul piano psicologico, dalla contesa fra il nome del padre e il richiamo affettivo della madre, fra passato aureo e presente decadente, fra eros e rifiuto del corpo, fra ragione e follia, fra follia recitata e follia sperimentata direttamente. Amleto sembra condannato a vivere in un mondo rovesciato. Ogni valore è stato sostituito da una copia rivoltante. Il suo mondo, come il nostro, non solo cospira a desacralizzare tutto ma rende ciò che consideravamo sacro una farsa sempre più abbietta. In questo mondo paradossale la strategia di Amleto è quella di giocare a rovesciare ogni paradosso. In Amleto ritroviamo la nostra solitudine, ancor prima che di spettatori, di cittadini. Se è vero che in una democrazia la regalità dovrebbe appartenere a ciascun cittadino, allora davvero ci sentiamo tutti soli e impotenti come questo triste principe che non conta nulla.

Biglietti: intero euro 12 – ridotto euro 8 fino 30 anni e oltre 65 anni.
Prevendite: presso Ufficio Cultura e on-line su http://www.arteven.it, http://www.vivaticket.it e nei punti vendita del circuito vivaticket by Best Union.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...