Grandi emozioni al 3° Galà dello Sport

BerdelleStefaniCecchettoSantucciPeripoli.jpg

Una grande festa di sport e per lo sport di Montecchio Maggiore. Il 3° Galà dello Sport, andato in scena ieri sera al cinema-teatro S. Pietro, è stato il giusto e doveroso riconoscimento che l’Amministrazione comunale ha voluto dare agli atleti, alle società e ai dirigenti che hanno fatto grande Montecchio Maggiore (Città Europea dello Sport 2014 e 2015) sportivamente parlando.

Tanti i premi e i riconoscimenti nel corso dell’evento, che è stato presentato dalla giornalista Elisa Santucci aiutata dalla graziosa valletta Giada Costella, sotto la regia di Gabriele Viale, dei suoi collaboratori e dell’ufficio sport castellano e che ha visto la partecipazione dell’intera Amministrazione comunale e di un nutrito e prestigioso numero di ospiti: Gianfranco Bardelle (presidente CONI Veneto), Giuseppe Falco (delegato CONI Vicenza), Patrik Pitton (consigliere regionale FIGC), Davide De Meo (presidente FIPAV provinciale), Mauro Gazzerro (presidente FISO nazionale), Giuliano Corallo (Vice Presidente FIDAL regionale), Giorgio Grigolato (Presidente FIHP regionale), Christian Zovico (presidente Atletica Vicentina), Pino Dellasega (fondatore Scuola Italiana di Nordic Walking), Alessandro Belluscio (vicepresidente Comitato organizzatore mondiale 2020 di ciclismo), Gabriele Viale (amico di Montecchio sin dall’organizzazione del mondiale di orientamento del 2011), Lino Mosele e Andrea Cazzola (Presidente e vicepresidente della Via dei Berici), Mosè Savegnago (direttore tecnico dell’Mtb Corratech Keit e organizzatore della Vi-cup) e la senatrice Erika Stefani.

Per quel che riguarda gli atleti (ex e in attività) erano presenti Marino Basso (campione del mondo di ciclismo nel 1972), Angelo Furlan (ex ciclista professionista), Jasmine Keys (nazionale di basket), Tommaso Equizi (Primavera dell’FC Internazionale ed ex giocatore dell’UC Montecchio Maggiore), Michele Rancan (Atletica Vicentina e nazionale under 20) Michele Casagrande (3°classificato campionati nazionali Mtb cross country) e Serena Calvetti (3^ classificata campionati nazionali Mtb cross country).

La serata è iniziata con il riconoscimento agli studenti della classe 1^A Informatica dell’Istituto “Silvio Ceccato” per essersi classificati secondi al concorso nazionale “Tutti i colori del calcio” organizzato da da FIGC e MIUR e con il toccante ed emozionante riconoscimento al fratello e agli amici di Daniel Perrone, giovane calciatore del GS S. Pietro recentemente scomparso in un incidente stradale e nominato testimonial di questa edizione del Galà.

StudentiIstitutoCeccatoTestimoniaDanielPerrone

Poi il via alla premiazione dei vincitori delle varie categorie. Eccoli:

Atleta dell’anno: Greta Lucchina Greco del Tennis Montecchio M., campionessa regionale a squadre e vicecampionessa regionale.

AtletaDell'Anno

Manifestazione dell’anno: Partenza 13^ tappa del Giro d’Italia 2015.

ManifestazioneDell'Anno

Allenatore dell’anno: Giovanni Migliorini dell’Unione Volley Montecchio, allenatore della B2 per sei stagioni (culminate spesso con i play off) e responsabile tecnico. Recentemente scomparso, ha ritirato il premio la compagna Michela Capitanio.

AllenatoreDell'Anno

Giovane dell’anno: Monir Miftah, Atletica Ovest VI – Montecchio M., campione regionale di corsa in montagna.

GiovaneDell'Anno

Dirigente dell’anno: ex aequo Claudio Urbani del GS S. Pietro per la grande disponibilità le ricoprire il ruolo di responsabile del settore giovanile e Fernando Filippi dell’AC S. Vitale 95 per l’entusiasmo e la passione con cui da più di 10 anni segue gli Esordienti.

DirigenteDell'Anno.jpg

Squadra dell’anno: Castellana Volley, vincitori della Coppa Italia di B1 e promossi in A2.

SquadraDell'Anno

Presidente dell’anno: Graziano Meggiolaro, AC S. Vitale 95, presidente da 18 anni con grande dedizione, versatilità e disponibilità.

PresidenteDell'Anno

Sono stati assegnati anche due premi speciali: il premio “Angelo Giuriato” (in memoria ad Angelo Giuriato, uomo di sport castellano che si è sempre contraddistinto per il suo modo di vivere lo sport all’insegna dell’amicizia e della valorizzazione dei sani principi che il calcio può trasmettere) è andato al capitano del Vicenza Calcio Nicolò Brighenti (il premio è stato ritirato dal Dott. Leonardo Adamo, Consigliere del CdA del Vicenza, che ha donato la maglia numero 7 del capitano all’Amministrazione comunale); il premio “Montecchio Maggiore Città Europea dello Sport” è stato assegnato dal Sindaco e dalla giunta al completo all’ASD Nordic Walking Montecchio Maggiore.

PremioAngeloGiuriatoPremioMontecchioMaggioreCittàEuropeaDelloSport

Tutte le società delle diverse discipline hanno inoltre ricevuto in dono un gagliardetto di Montecchio Maggiore Città Europea dello Sport.

“È stata una serata di grandissime emozioni – commenta il sindaco Milena Cecchetto – perchè ha saputo riunire tutto lo sport castellano in un clima di grande festa. Il ringraziamento va a tutte le società, i dirigenti, gli atleti e I volontari per aver fatto grande la nostra città a livello nazionale. Una città amica dello sport e di chi lo pratica per agonismo, passione o semplice diletto”.

“Tutti i dirigenti delle Federazioni che si sono alternati sul palco – sottolinea il vicesindaco e assessore allo sport Gianluca Peripoli – non hanno mancato di sottolineare l’eccellenza montecchiana in tema di sport. Abbiamo un movimento veramente invidiabile e di questo andiamo fieri. Ma nulla di questo sarebbe possibile senza l’impegno quotidiano di chi attraverso lo sport educa, aggrega e conquista prestigiose vittorie”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...