Scatta il nuovo piano di asfaltature, interessate otto strade della città

lavori

Con la prima settimana di maggio, salvo sfavorevoli condizioni meteo, scatta il nuovo piano di asfaltature che interesserà numerose vie cittadine. Questi nel dettaglio i lavori in programma:

– Via Lombardi: si provvederà a realizzare il tappeto d’usura a partire dalla rotatoria con Via Pizzocaro, con direzione Tavernelle, fino al limite del territorio comunale.

– Viale Europa: sono previsti interventi localizzati di rifacimento del tappeto d’usura previa fresatura dell’esistente.

– Via Bruschi: nel tratto da Via Borgo fino a quello in prossimità dell’ingresso piscina comunale è prevista la realizzazione del tappeto d’usura, previa fresatura dell’esistente.

– Via Borgo: nel tratto da Via Tecchio a Via Bruschi è prevista la realizzazione del tappeto d’usura, previa fresatura dell’esistente.

– Via Circonvallazione: nel tratto da Via Madonnetta fino l’ingresso della scuola Don Milani sono previste le stesse lavorazioni descritte per Via Bruschi, con l’unica differenza che saranno effettuate su tratti localizzati.

– Via L. Da Vinci: nel tratto da Viale Stazione a Via Rossini è programmata la realizzazione del tappeto d’usura, previa fresatura dell’esistente.

– Via De Amicis: è prevista la realizzazione del tappeto d’usura, previa fresatura e risanamento di alcuni tratti.

– Viale Milano: si procederà con la posa del tappeto d’usura su tutta la sede stradale, già risanata nello scorso mese di novembre, a partire dal limite del territorio comunale direzione Montebello e fino alla rotatoria di intersezione con Via Dante Alighieri.

Tutti gli interventi saranno ultimati con la messa in quota dei chiusini esistenti e il rifacimento della segnaletica stradale orizzontale.

“Sta per partire un nuovo importante programma di interventi sulle nostre strade – commenta il sindaco Milena Cecchetto – volto a migliorare la sicurezza di automobilisti, motociclisti e ciclisti lungo vie particolarmente frequentate e quindi maggiormente soggette ad usura. Siamo consapevoli che anche altre strade hanno bisogno di interventi di sistemazione e confidiamo di occuparcene con i prossimi piani di asfaltature che programmeremo”.

“Sono interventi che non è possibile eseguire nei mesi freddi invernali – spiega l’assessore alla viabilità Carlo Colalto – perchè la posa dei tappeti d’usura, che hanno uno spessore medio di circa 4 centimetri, è consigliata nei periodi primaverili e con clima stabile caldo e asciutto. Questo garantisce infatti la possibilità di lavorare e rifinire il materiale nel modo più appropriato. Temperature esterne e delle pavimentazioni stradali inferiori a 5/10° e umidità elevata, raffredderebbero infatti troppo in fretta il conglomerato per tappeti d’usura e il costipamento, eseguito con la rullatura, potrebbe risultare parziale, compromettendo la resistenza finale e la normale durata dei tappeti d’usura”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...