Al via la campagna vaccinale contro l’influenza

Vaccino

L’influenza stagionale è una malattia infettiva che, per la sua elevata contagiosità e la sua facile trasmissione per via aerea, colpisce moltissime persone di tutte le fasce d’età in un limitato periodo di tempo.

A causarla sono virus che cambiano frequentemente le proprie caratteristiche antigeniche e possono così eludere la risposta immunitaria dell’ospite. Per questo motivo l’influenza stagionale è una delle poche malattie infettive di cui ci si può ammalare più volte nella vita indipendentemente dallo stile di vita e dall’età.

Per contrastare la diffusione dell’influenza è importante l’applicazione di pochi gesti semplici ed economici: coprire bocca e naso quando si tossisce o starnutisce, lavarsi spesso le mani, in particolare dopo aver tossito o starnutito, isolamento volontario a casa delle persone con malattie respiratorie febbrili, specie nella fase iniziale della malattia.

Questi comportamenti sono molto efficaci ma spesso vengono sottovalutati.

Per combattere la diffusione dell’influenza è comunque fondamentale la vaccinazione. 

L’ULSS n. 5 si è attivata per garantire la vaccinazione che rappresenta il mezzo più efficace e sicuro per prevenire la malattia e le sue complicanze.

La campagna vaccinale contro l’influenza viene condotta dall’inizio di  Novembre e fino alla fine di Dicembre, periodo ottimale per vaccinarsi.

I vaccini sono disponibili, come gli scorsi anni, sia presso i Medici di Medicina Generale sia presso gli Ambulatori Vaccinali (Servizio Igiene Pubblica) nelle sedi distrettuali dell’AULSS n. 5.

La distribuzione del vaccino ai Medici di Medicina Generale è iniziata dal 3 novembre ed a partire da tale data le persone interessate si possono rivolgere al proprio medico curante per eseguire la vaccinazione.

Nei Ambulatori Vaccinali dell’AULSS la vaccinazione sarà offerta a partire dal 17 Novembre nei giorni ed orari indicati nel prospetto qui allegato.

Ulteriori informazioni sono consultabili nel sito internet dell’AULSS 5 oppure possono essere richieste agli Ambulatori Vaccinazioni (Servizio Igiene Pubblica) presso i Distretti Sanitari.

L’ULSS 5 ha attualmente a disposizione ca. 25.000 dosi di vaccino per conseguire i seguenti obiettivi:

  1. vaccinare un’ampia percentuale della popolazione di età pari o superiore a 65 anni e delle persone di età inferiore a 65 anni che appartengono a categorie a rischio;
  2. vaccinare tutti gli ospiti delle Case di Riposo.

Compatibilmente con la disponibilità di dosi vaccinali, la vaccinazione sarà offerta gratuitamente alle seguenti categorie a rischio identificate dal Ministero della Salute:

    • persone di età uguale o superiore a 65 anni
    • bambini e adulti affetti  da malattie croniche (diabete, patologie del cuore, dei polmoni, dei reni, del metabolismo, del sangue, dell’intestino e patologie che comportano immunodeficienza)
    • bambini a adolescenti in trattamento prolungato con acido salicilico
    • donne nel secondo e terzo trimestre di gravidanza
    • persone di qualunque età ricoverate presso strutture di assistenza (case di riposo per anziani, residenze in strutture di cura o protette) ,
    • medici e personale sanitario di assistenza
    • contatti familiari di malati e anziani
    • addetti a servizi di primario interesse collettivo (personale degli asili nido, insegnanti, addetti a poste e telecomunicazioni, dipendenti della pubblica amministrazione, della difesa, forze di polizia, vigili del fuoco, addetti ai trasporti pubblici)
    • veterinari, personale di allevamenti e macelli, addetti al trasporto di animali vivi.

Va comunque ricordato che la vaccinazione è indicata per tutte le persone.

Il vaccino non presenta particolari controindicazioni, è ben tollerato e gli effetti collaterali che si possono riscontrare sono molto modesti: lieve indolenzimento e rossore nel punto di iniezione, raramente malessere generale e qualche linea di febbre che scompaiono nel giro di 24 ore.

Il vaccino viene iniettato per via intramuscolare nella parte alta del braccio.

Per adulti e anziani è prevista una sola dose di vaccino, mentre per i bambini di età inferiore ai 9 anni, che non siano mai stati vaccinati in precedenza, sono necessarie due dosi distanziate di un mese l’una dall’altra.

Gli utenti di età inferiore ai 65 anni e non appartenenti a categorie a rischio possono essere vaccinati negli Ambulatori di Medicina Pubblica del Servizio Igiene Pubblica, presso i Distretti Sanitari, tramite prenotazione CUP, a pagamento (10 €), subordinatamente alla disponibilità di dosi.

Per ulteriori informazioni gli utenti possono rivolgersi al personale degli Ambulatori Vaccinali presso i rispettivi Distretti Sanitari o consultare il sito internet dell’AULSS 5.

Consulta il calendario delle vaccinazioni nei diversi ambulatori vaccinali dell’Ulss 5

Comunicato stampa Ulss 5 Ovest Vicentino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...