Festa dei Nonni 2015, protagonisti anche i bambini

DALL0RIGINE ALLA MEMORIA - LOCANDINA x web

Anche quest’anno la città di Montecchio Maggiore festeggia tutti i nonni, in occasione della ricorrenza civile a loro dedicata introdotta nel 2005 in Italia. L’appuntamento è sabato 3 e domenica 4 ottobre in Piazza San Paolo.

La Festa dei Nonni 2015, voluta dall’Amministrazione comunale, inizierà sabato alle 20 con l’hamburger party (prenotazioni al bar NOI Luogo Comune – tel. 333 7233864) e la serata musicale con la band Lucky Luke.

Domenica alle 11 sarà celebrata la Santa Messa con la benedizione dei nonni, mentre alle 12,30 tutti i nonni sono invitati a partecipare al pranzo comunitario nella sala San Paolo (prenotazione sempre al bar NOI Luogo Comune). Al termine del pranzo un momento musicale con il canzoniere vicentino di “Xe rivà el Torototela”. Dalle 15 in piazza la festa sarà per tutti i bambini, con giochi, magia, truccabimbi, baby dance e molto altro.

Alle 16 la festa sarà conclusa dalla premiazione del concorso di disegno per le scuole “Festa dei Nonni 2015”, indetto dall’Amministrazione comunale. La partecipazione era aperta alle scuole di ogni ordine e grado dei due Istituti Comprensivi cittadini. Ai ragazzi, in collaborazione con gli insegnanti, è stato chiesto di preparare un elaborato (disegno, manufatto, etc.) di libera espressione da dedicare ai nonni, per un massimo di un elaborato per ogni plesso. Gli elaborati in concorso sono 10, giudicati da una commissione indicata dall’Associazione Noi.

I premi, che in caso di pioggia saranno assegnati nella sala bar dell’Associazione, consisteranno in contributi per l’acquisto di materiale didattico.

La mostra degli elaborati sarà visitabile al bar NOI Luogo Comune sabato dalle 14,30 alle 18 e dalle 20 alle 24 e domenica dalle 7,30 alle 12 e dalle 14,30 alle 18.

“La festa di Piazza San Paolo – afferma il sindaco Milena Cecchetto – è dedicata agli angeli custodi della famiglia, ossia i nonni, il ruolo dei quali nella società odierna è diventato sempre più importante. Sono loro i pilastri che oggi sostengono la famiglia e per tale motivo non finiremo mai di ringraziarli”.

“Abbiamo voluto coinvolgere i bambini delle scuole – sottolinea l’assessore alla scuola Maria Paola Stocchero – perché vogliamo che siano loro i portavoce del grande grazie ai nonni da parte di tutta la città. Le scuole hanno risposto in modo molto partecipato, dimostrando grande sensibilità verso questo tema”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...