Conto alla rovescia per il Giro, tutti gli eventi previsti in città

IMG_0037

È ormai scattato il count-down per la partenza della 13ª tappa del Giro d’Italia 2015 Montecchio Maggiore – Jesolo. L’appuntamento tanto atteso è venerdì 22 maggio, quando la carovana rosa partirà da Piazza Marconi per poi dirigersi verso la costa adriatica del Veneto. Alle 11 aprirà il villaggio di partenza e inizieranno le varie attività di animazione, alle 12,30 aprirà il podio per la firma dei ciclisti, alle 13 inizierà lo show della carovana del Giro e alle 14 i corridori si incolonneranno per la partenza. Un appuntamento che avrà una grandissima copertura televisiva: la RAI riprenderà infatti la gara fin dall’inizio e, prima della partenza, dedicherà la trasmissione in diretta “Giro Mattina” alle eccellenze turistiche ed enogastronomiche di Montecchio Maggiore, con la partecipazione dello chef Amedeo Sandri.

Gli uffici comunali sono già al lavoro per predisporre i parcheggi per favorire l’afflusso degli appassionati. I parcheggi, che saranno in grado di ospitare circa 1500 veicoli, saranno ricavati nei punti di accesso alla città e saranno collegati alla zona di partenza con una serie di bus navetta.

Questa mattina, nella sala consiliare del Municipio, l’Amministrazione comunale con il sindaco Milena Cecchetto, il vicesindaco e assessore allo sport Gianluca Peripoli e gli assessori alla scuola Maria Paola Stocchero e alla viabilità Carlo Colalto e il Comitato Organizzatore della tappa rappresentato dal vicepresidente Alessandro Belluscio e da Gabriele Viale hanno illustrato tutte le iniziative e gli eventi che accompagneranno i giorni che separano la città da questo grande evento sportivo, il primo della storia per Montecchio Maggiore. Presenti, per illustrare le iniziative scolastiche, anche la dirigente scolastica dell’Istituto di Istruzione Superiore “Ceccato” Antonella Sperotto e la dirigente dell’Istituto Comprensivo 1 Anna Maria Tamiozzo.

IMG_0030

Si inizia il 30 aprile alle 20,30 in Sala Civica Corte delle Filande con “Montecchio in rosa”: l’Amministrazione e il Comitato presenteranno la tappa alla cittadinanza, illustrando il percorso e tutto ciò che riguarda il villaggio di partenza che sarà allestito in Piazza Marconi e nelle aree limitrofe, il programma dello show prima della partenza e gli eventi a supporto, con la partecipazione di molti ospiti importanti che verranno a portare il loro saluto a Montecchio Maggiore e le loro esperienze. Un appuntamento da non perdere.

Una particolare attenzione è rivolta alle scuole, per coinvolgere il più possibile gli studenti. Le classi quinte delle primarie sono già state invitate a partecipare al concorso di disegno denominato “W il Giro”. Gli alunni vincitori saranno premiati proprio in occasione della partenza, davanti ad un pubblico che si preannuncia foltissimo.

Saranno coinvolte anche le scuole secondarie di primo e secondo grado, che al Cinema Teatro S. Pietro parteciperanno a due convegni inerenti il Giro d’Italia, intitolati “Il Giro d’Italia fa scuola – esperienze a confronto” e che vedranno la partecipazione di importanti esponenti del mondo del ciclismo.

Il primo, rivolto alla terza media e alla prima superiore, è in programma mercoledì 6 maggio dalle 10,30 alle 12,30 e tratterà i temi della storia del Giro, dei corridori vicentini vincitori e delle maglie del Giro, compresa quella nera (un tempo riservata all’ultimo in classifica).

Il secondo, rivolto alla seconda e terza superiore, si terrà il 14 maggio sempre dalle 10,30 alle 12,30 e avrà come temi la storia del Giro, i corridori vicentini vincitori e l’importanza della squadra.

Saranno protagonisti anche gli studenti di quarta dell’Istituto Ceccato: il giorno della tappa saranno coinvolti in uno stage che li vedrà impegnati fianco a fianco con lo staff del comitato organizzatore, in una vera e propria esperienza di alternanza scuola-lavoro.

La Nuova Galleria Civica avrà un ruolo centrale, perché dal 3 al 24 maggio ospiterà la mostra “La storia del pedale” che, grazie a quanto raccolto negli anni dai collezionisti Luigino Cenzi e Loris Pasquale, propone pezzi unici della storia della bicicletta, iniziando dai primi prototipi di fine Settecento e arrivando fino alle biciclette che hanno fatto la storia del ciclismo moderno.

L’inaugurazione è in programma il 3 maggio alle 11. La mostra sarà aperta il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19 e dal lunedì al venerdì su prenotazione per i gruppi, telefonando all’Ufficio Sport del Comune di Montecchio Maggiore (0444/705770). Un evento molto atteso e lo dimostra il fatto che si contano già 800 preiscrizioni, soprattutto da parte delle scuole.

In Galleria Civica saranno esposti anche i disegni che partecipano al concorso per le quinte elementari “W il Giro”.

Domenica 10 maggio Piazza Duomo ospita “Mamma rosa – Una festa per tutta la famiglia aspettando il Giro d’Italia”, organizzata da “Apriti Sesamo” con il patrocinio della Città di Montecchio Maggiore. La piazza sarà animata da decine di bancarelle che formeranno il mercatino dell’artigianato, del benessere, delle produzioni biologiche e molto altro. La manifestazione, nel giorno della Festa della Mamma, è dedicata in particolare a tutte le mamme, ma ci saranno anche attività di intrattenimento e laboratori per tutti i bambini.

Le manifestazioni si concluderanno domenica 7 giugno con “Montecchio Pedala, ricordando il Giro d’Italia”. Anche la tradizionale pedalata organizzata dall’Associazione Amici di Montecchio con la collaborazione delle scuole e dei Comuni di Montecchio Maggiore e Sovizzo si tingerà di rosa, per ricordare la grande festa di sport del 22 maggio.

“La città è pronta ad accogliere questo storico evento sportivo – commenta il sindaco Milena Cecchetto – che darà una grande visibilità anche internazionale a Montecchio Maggiore. Quel giorno attendiamo l’arrivo di migliaia di persone, ma nel frattempo tramite questi eventi offriremo alla cittadinanza e agli studenti numerose possibilità di avvicinarsi al mondo del ciclismo e al Giro in particolare”.

“Nelle scorse settimane – spiega il vicesindaco e assessore allo sport Gianluca Peripoli – abbiamo incontrato i dirigenti scolastici, le categorie economiche, i commercianti e le associazioni sportive per illustrare loro le grandi opportunità di visibilità legate al Giro e per concordare con loro queste iniziative. Auspichiamo che tutta la città risponda tingendosi di rosa. È un invito rivolto anche ai cittadini, affinchè addobbino le loro case con il colore simbolo del Giro”.

IMG_0034

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...