Sabato la commemorazione dei Quattro Martiri

Ricordo martiri arzignano 2015-3 (3)

Sabato 28 marzo anche la Città di Montecchio Maggiore commemorerà i Quattro Martiri, ossia i quattro operai della ex Pellizzari di Arzignano – Umberto Carlotto, Luigi Cocco, Cesare Erminelli e Aldo Marzotto – che nella notte tra il 29 e il 30 marzo 1944 furono fucilati dai nazifascisti all’interno del Castello della Villa di Montecchio per aver partecipato ad uno sciopero contro il trasferimento in Germania di parte dei lavoratori e dei macchinari.

Alle 9,15, al Castello della Villa o di Romeo, è in programma l’incontro tra le autorità e gli studenti dell’indirizzo meccatronico dell’Istituto Superiore Ceccato di Montecchio. Dopo la deposizione di una corona alla lapide dei caduti, sono previsti la ricostruzione dell’evento da parte degli studenti e gli interventi di rappresentanti dell’Amministrazione comunale di Montecchio Maggiore e dell’Anpi.

La commemorazione proseguirà poi ad Arzignano con il raduno presso il Monumento “Ai Caduti del Mare e Quattro Martiri” in via Diaz, la messa e l’orazione ufficiale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...