Contributi regionali per i libri scolastici

Adozione libri di testo

Il Comune di Montecchio Maggiore informa che scade alle 12 del 10 ottobre 2014 il termine perentorio di presentazione delle domande per usufruire del contributo regionale “Buono libri” per l’anno scolastico-formativo 2014/2015.Si tratta di un contributo che lo Stato eroga, tramite la Regione e i Comuni di residenza, per le spese relative all’acquisto dei libri di testo indicati dalle Scuole nell’ambito dei programmi di studio da svolgere presso le medesime. I beneficiari sono le famiglie degli alunni residenti nella Regione Veneto, che frequentano nell’anno scolastico-formativo 2014/2015:

a) le istituzioni scolastiche, statali e non statali, secondarie di 1° e di 2° grado;

b) le istituzioni formative accreditate dalla Regione del Veneto.

Per avere diritto ai contributi, l’I.S.E.E. del richiedente e del suo nucleo familiare (calcolato con riferimento a tutti i componenti del nucleo familiare così come risulta nello stato di famiglia e riferito ai redditi dell’anno 2013 dichiarati nell’anno 2014) deve essere inferiore o uguale ad Euro 10.632,94. L’importo concedibile è una percentuale della spesa ammissibile e sarà determinato in proporzione al numero di domande ammesse e alle risorse disponibili.

Come si fa la domanda:

Entro il 10/10/2014 (ore 12.00 – termine perentorio) il richiedente:

– entra nella pagina internet http://www.regione.veneto.it/istruzione/buonolibriweb;

– va nella parte RISERVATO AI RICHIEDENTI;

– apre il file ISTRUZIONI e le legge attentamente;

– clicca su DOMANDA DEL CONTRIBUTO, la compila e la salva;

– invia per posta (in caso di spedizione tramite raccomandata, anche semplice, farà fede la data del timbro dell’Ufficio postale accettante) o consegna all’ufficio protocollo del Comune entro il 10/10/2014 (ore 12.00 – termine perentorio) i seguenti documenti:

1. fotocopia fronte retro del documento di riconoscimento valido del richiedente;

2. nota indicante il numero identificativo della domanda assegnato automaticamente dalla procedura web o fotocopia del modulo di domanda generato dal programma e stampato dal richiedente;

3. fotocopia del certificato del calcolo dell’I.S.E.E;

4. documentazione della spesa sostenuta (scontrini in originale);

5. fotocopia del codice fiscale del richiedente;

6. fotocopia del proprio titolo di soggiorno valido ed efficace se avente cittadinanza diversa da quella comunitaria.

Cosa fare se non si possiede un computer con collegamento ad internet o in caso di difficoltà:

Il Comune di Montecchio Maggiore, per agevolare le famiglie, ha sottoscritto una convenzione con i C.A.A.F del territorio e sosterrà interamente la spesa per la compilazione della domanda. Pertanto le famiglie in difficoltà si potranno rivolgere ai seguenti C.A.A.F che, gratuitamente, compileranno la domanda via web, raccoglieranno la documentazione esibita dal richiedente e la trasmetteranno all’ufficio scuola:

CAAF CGIL Via Volta 45, tel. 0444/492525 (riceve su appuntamento telefonico);

CAAF CISL Via Duomo 1, tel 0444/491213 (riceve su appuntamento telefonico);

CAAF UIL Largo Don Attilio Pozzan (ex viale Trieste) 4, tel 0444/490703 (riceve su appuntamento telefonico);

CAAF CONFARTIGIANATO Corte dei Capuleti, 21 tel 0444/745500 (riceve su appuntamento telefonico).

L’ufficio scuola curerà l’istruttoria, richiederà eventuali chiarimenti o integrazioni e infine provvederà all’erogazione del contributo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...