Arriva la “Cavalleria Rusticana”, con l’orchestra e il coro dell’Accademia del Concerto

il trovatore

Oltre al consolidato appuntamento estivo al Castello di Romeo, l’opera a Montecchio Maggiore trova una nuova dimora e un’ulteriore proposta tra le iniziative culturali che l’Amministrazione comunale, attraverso l’assessorato alle manifestazioni, offre ai propri concittadini.

Un motivo di vanto, che fa della città uno dei pochissimi centri del Veneto dove si può assistere ad un’opera nella sua interezza. Non solo musica (e che musica), ma anche costumi, scenografie e luci, sotto la regia esperta di Maria Del Fante che, dopo aver trasformato lo scorso luglio con “L’elisir d’amore” il suggestivo spazio del “Castello della Villa” in una piccola Arena, questa volta condurrà gli spettatori nell’assolata Sicilia. L’appuntamento di venerdì 28 febbraio alle 21 al Teatro Sant’Antonio è infatti con la celeberrima “Cavalleria Rusticana” di Pietro Mascagni, proposta dall’orchestra e dal coro dell’Accademia del Concerto.

fipponi dirige

“Si tratta di una nuova iniziativa culturale della nostra città – commenta il sindaco Milena Cecchetto – e i nostri cittadini, con la loro partecipazione, hanno sempre dimostrato di apprezzare le proposte supportate da questa Amministrazione. L’auspicio è che l’evento richiami anche persone da fuori città”.

“La Cavalleria Rusticana – sottolinea l’assessore alle manifestazioni Leonardo Peotta – si inserisce perfettamente nel cartellone della stagione teatrale, che sta ottenendo un grande successo in termini di presenze e gradimento. Un grazie all’Accademia del Concerto, che ancora una volta ha saputo proporre un evento di altissimo livello”.

 

Opera prima del compositore livornese, la “Cavalleria Rusticana” fu un successo clamoroso fin dalla sua prima rappresentazione. Il libretto è ispirato all’omonima novella di Giovanni Verga e il melodramma si sviluppa in un unico atto. “Cavalleria Rusticana” è senz’altro la più nota e rappresentata opera di Mascagni. Nell’allestimento di Montecchio si potranno ascoltare le voci di Anna Consolaro nel ruolo di Santuzza e di Enrico Pertile in quello di Turiddu. Oscar Garrido sarà Alfio mentre Paola Rossi e Monica Bovo interpreteranno rispettivamente Lucia e Lola. Contorneranno le voci dei protagonisti i componenti del Progetto Coro di Accademia del Concerto guidati da Fabrizio Durlo, maestro del coro e maestro sostituto.

L’orchestra sarà diretta dal maestro Maurizio Fipponi, sotto la cui guida l’Accademia del Concerto ha da qualche anno intrapreso il fecondo percorso nel mondo dell’opera. La direzione artistica sarà del maestro Giuseppe Scandola e quella di produzione è affidata ad Anna Righetto. Alle luci di Nicola Crema si affiancheranno le scene e i costumi curati dalla regista Maria Dal Fante.

La serata sarà aperta da un’introduzione all’ascolto curata dal Prof. Remo Schiavo, seguita da un recital lirico della soprano Tiziana Faccio. L’evento sarà poi replicato domenica 2 marzo al Teatro di Badia Polesine, che torna a rappresentare un’opera dopo più di un secolo di silenzio.

 

Biglietti a euro 15,00 (platea) ed euro 12,00 (ridotto e galleria). Vengono riconosciute riduzioni, sull’acquisto dei biglietti, ai giovani fino ai 30 anni possessori di “Carta Giovani”, agli over 65 e agli abbonati alla stagione teatrale 2013/2014.

Prevendita presso l’Ufficio Cultura del Comune di Montecchio Maggiore, dal lunedì al venerdì ore 9 – 12.30; online su http://www.arteven.it e http://www.vivaticket.it e nei punti vendita del circuito vivaticket by charta (con diritto di prevendita). In vendita anche il giorno dello spettacolo, presso la biglietteria del Teatro dalle ore 20.

 

Per informazioni contattare l’Ufficio Manifestazioni del Comune di Montecchio Maggiore (tel. 0444 705737) o Accademia del Concerto (tel. 349 5715253 – info@accademiadelconcerto.it).

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...