Piloti pronti a scaldare i motori: Montecchio per due giorni diventa capitale del rally nazionale

url-1

Sabato 26 e domenica 27 ottobre semaforo verde per il “Città del Palladio”.

Si chiama Rally Città del Palladio, ma quest’anno corre per buona parte all’ombra dei Castelli di Giulietta e Romeo, con il patrocinio dell’amministrazione comunale.

Per la 14esima edizione infatti gli organizzatori hanno rinnovato il format preferendo i suggestivi e intriganti panorami a ovest del capoluogo, e sviluppando quindi il percorso sull’asse Montecchio Maggiore – Trissino.

L’appuntamento per la prima volta è parte del Campionato Italiano Rally Ronde Asfalto, una competizione che conta una decina di gare in tutta Italia, selezionate per capacità organizzative e per il fascino dei luoghi che attraversano.

Sabato 26

Dalle 9, verifiche tecniche e sportive – aperte ad appassionati e supporter – nell’area dell’azienda Acciai Speciali Zorzetto (via Callesella, Montecchio Maggiore). A seguire, spostamento delle auto iscritte alla gara verso piazza Marconi, sempre in città. Dalle 20.30 il via alla cerimonia di partenza, con la sfilata delle vetture destinazione Trissino (via Dante), dove sosteranno tutta la notte.

 

Domenica 27

Dalle 7.20 il parco assistenza, e quindi il via alla prova speciale da Selva di Trissino, con percorso unico lungo 13 km da ripetersi 4 volte. Prima partenza alle 8.06, le successive alle 10.50, 13.36, e 18.20. Conclusione della gara in serata, di nuovo in piazza Marconi.

 

Un evento che arriva dopo 6 mesi di lavoro, e che coinvolge nel dietro le quinte oltre 500 persone: 33 i volontari assoldati della Scuderia Palladio operativi nella due giorni, 120 i commissari impegnati nel percorso, 40 persone tra medici, vigili del fuoco e addetti alla viabilità, un centinaio gli equipaggi iscritti con circa duecentocinquanta persone a seguito tra meccanici e tecnici.

 

Piloti

Confermata la partecipazione del campione in carica Emanuele Zecchin, su Peugeot 2000. A fare a sportellate con lui, tra gli altri nomi illustri, anche la nuova Fiesta R5 di Manuel Sossella, campione 2011; l’alfiere dei padroni di casa della Scuderia Palladio sarà Alessandro Nicoletti reduce dalla superlativa prestazione all’ultimo Rally di Bassano.

Milena Cecchetto, Sindaco di Montecchio Maggiore. “Fa piacere che venga riconosciuto il valore paesaggistico – oltre che agonistico, in questo caso – di un territorio come il nostro. Un premio per noi, ma anche un’ulteriore occasione di promozione”.

Gianluca Peripoli, Assessore allo Sport “Il rally è una vera e propria cultura che accomuna tantissimi appassionati, anche fuori dal nostro Comune. Da questo punto di vista Montecchio offrirà lo scenario giusto per una vetrina importante come il “Città del Palladio”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...