17mila euro come sostegno al pagamento degli affitti

url

La Giunta comunale di Montecchio Maggiore ha stanziato 17.000 euro ad integrazione del fondo regionale di circa 4.300.000 euro per il sostegno al pagamento del canone di affitto dell’abitazione principale per l’anno 2011.

Il richiedente, per essere ammesso al beneficio, deve aver avuto, nell’anno 2011, la residenza principale ed esclusiva in un Comune del Veneto e deve attualmente risiedere nel Comune di Montecchio Maggiore.

Non potranno presentare domanda, ed è questa la novità della nuova deliberazione regionale, coloro che in sede di dichiarazione dei redditi, anno 2011, abbiano usufruito della detrazione Irpef sull’affitto.

Le domande potranno essere presentate dal 03 settembre 2013 alle ore 12,00 del 23 settembre 2013 presso uno dei seguenti CAF:

 

CGIL VIA VOLTA, 45 TEL. 0444 492525
CISL VIA DUOMO, 1 TEL. 0444 491213
UIL VIA don A. POZZAN 4 (di fronte alla Stazione FTV di Alte) TEL. 0444 490703
ACLI P.ZZA SAN PAOLO, 16 TEL. 0444 490872
CONFARTIGIANATO CORTE CAPULETI, 21 TEL. 0444 745500

 

Il bando completo è disponibile presso i Caf, nel sito http://www.regione.veneto.it/web/casa/fondo-affitti e presso L’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune, in Via Roma 5.

È opportuno che il richiedente, per evitare errori e le conseguenti sanzioni civili e penali, compili la domanda e le autocertificazioni necessarie con l’aiuto dei funzionari incaricati e il supporto della seguente documentazione: a) attestazione ISEE in corso di validità (DSU presentata entro gli ultimi dodici mesi) o, in alternativa, i dati per la presentazione della DSU ai fini della determinazione dell’ISEE per ciascun membro della famiglia anagrafica:

1. Ultima dichiarazione dei redditi (Unico, 730 o CUD);

2. Estratto conto al 31/12 dell’anno precedente di tutti i rapporti con intermediari finanziari (Banche, Assicurazioni, SIM, ecc);

b) documentazione relativa a entrate non soggette a IRPEF;

c) contratto (contratti) di locazione registrato e ammontare spese canone anno 2011 ;

d) ammontare delle spese condominiali e di riscaldamento corrisposti nell’anno 2011 (ammissibili nell’importo massimo complessivo annuale di euro 600,00);

e) documentazione attestante eventuale detrazione IRPEF sull’affitto anno 2011.

“Abbiamo deciso di sostenere il fondo regionale con una nostra voce di spesa – sottolinea il sindaco Milena Cecchetto – perché intendiamo essere vicini alle famiglie in difficoltà economica. La casa è un bene che va difeso con forza”.

“Il Comune è nuovamente al fianco degli inquilini che fanno fatica a pagare le rate dell’affitto a causa di problemi di varia natura – sostiene l’assessore ai servizi sociali Livio Merlo -. Si tratta di un fondo importante, che porterà benefici a famiglie che altrimenti rischierebbero seriamente lo sfratto”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...