Orti di città contro la crisi

url-1

Spazi verdi da coltivare ad orto, per migliorare la qualità ambientale del territorio, abbattere i costi di acquisto del cibo e favorire la socialità.

Il Comune di Montecchio Maggiore lancia il progetto degli “Orti di città”, già adottato in diverse realtà urbane d’Italia.

L’Amministrazione intende avviare un intervento pubblico finalizzato a favorire e facilitare l’assegnazione di appezzamenti di terreni pubblici allo scopo di destinarli alla realizzazione di orti di città dedicati al soddisfacimento delle esigenze di carattere giornaliero del nucleo famigliare.

Per sondare la reale esigenza di tali spazi e la relativa domanda da parte dei cittadini, il Comune ha pubblicato un modulo tramite il quale ogni persona interessata potrà, senza alcun impegno, presentare al Comune una apposita istanza nella quale illustrare la propria situazione famigliare e lavorativa.

Ricevute le istanze, l’amministrazione comunale provvederà ad analizzarle e a formulare un piano d’interventi di reperimento di un numero minimo di appezzamenti di terreno da mettere a disposizione dell’intera popolazione con un successivo e specifico bando pubblico.

Secondo la prima bozza di regolamento, nessun prodotto coltivato negli orti di città potrà essere venduto a soggetti terzi, o divenire merce di scambio commerciale.

I terreni da assegnare verrebbero dotati di sistema di irrigazione ed il loro uso potrebbe comportare anche un modesto contributo economico in rapporto al quantitativo dei servizi utilizzati, quali ad esempio l’uso dell’acqua.

L’area pubblica dove realizzare gli orti, il loro numero e la loro grandezza, le condizioni per l’assegnazione dei singoli appezzamenti, la regolamentazione e la gestione del singolo orto e degli spazi comuni, oltre che la previsione di un organismo gestionale autonomo, saranno individuate e decise successivamente con apposita regolamentazione da approvare in Consiglio comunale.

“Da diversi anni in molte città è riscontrabile una sempre maggiore aspettativa da parte della cittadinanza di avere del verde pubblico più ricco e ben curato – commenta il sindaco Milena Cecchetto – ma è palpabile anche l’esigenza di migliorare la propria qualità della vita attraverso il consumo di cibo genuino. Per andare incontro a queste esigenze, abbiamo anche noi l’intenzione di realizzare una serie di orti affidati direttamente alla cura dei cittadini”.

“Esiste un luogo comune – sottolinea l’assessore ai servizi sociali Livio Merlo – secondo cui sarebbero soltanto gli anziani e i pensionati a coltivare l’amore per l’orto. In realtà, complice la crisi economica, questo atteggiamento sta prendendo piede in tutti gli strati della società, anche tra i giovani. Senza contare i benefici che avrebbero le famiglie in difficoltà economica dall’autosostentamento garantito dagli orti di città”.

Le istanze, da inoltrare entro il 15 Settembre 2013, dovranno pervenire al seguente indirizzo: Comune di Montecchio Maggiore, Ufficio amministrativo settore tecnico, Piazza Roma 5 – 36075 Montecchio Maggiore. Esse dovranno essere redatte secondo lo schema allegato all’avviso pubblicato sull’home page del sito http://www.comune.montecchio-maggiore.vi.it ed inoltrate alternativamente a mezzo posta ordinaria o a mezzo servizio informatico compilando l’apposito form disponibile sempre all’interno della home page del Comune, oppure attraverso l’indirizzo e-mail: comune@comune.montecchio-maggiore.vi.it

Per informazioni rivolgersi a: Ufficio Verde pubblico: Tel. 0444 – 705743.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...