La cooperativa sociale “Piano Infinito” festeggia 20 anni: tutti gli eventi

locandina

 

Vent’anni di sana e robusta costituzione: la cooperativa sociale “Piano Infinito” di Montecchio Maggiore festeggia il compleanno con un ricco calendario di eventi.

La cooperativa “Piano Infinito” di Montecchio Maggiore festeggia 20 anni di impegno sociale e solidale con una serie di eventi patrocinati dal Comune.

“Oltre a parlare di noi e dei nostri valori – spiega la cooperativa – in questo ventennale vogliamo incontrare persone, condividere idee e pensieri ed offrire piacevoli momenti di intrattenimento”.

E alla base di tutto questo c’è uno scopo solidale, ossia la raccolta di fondi per la comunità alloggio “La Casa di Fabio”, che “Piano Infinito” conta di costruire in tre anni per dare una risposta alle persone con disabilità psico-fisica che non hanno più famigliari in grado di seguirli.

La festa per il ventennale si svolgerà dal 22 maggio al 2 giugno nella fattoria didattica P. Massignan in via Q. Sella a Brendola e sarà composta da spettacoli principali ed eventi di contorno.

Questo l’elenco degli spettacoli principali:

Mercoledì 22 maggio, ore 21 – SOS Dado, comico di Zelig – ingresso 10 euro

Giovedì 23 maggio, ore 21 – Arrigo Pedrollo Band di Sovizzo Colle in concerto – ingresso responsabile

Venerdì 24 maggio, ore 21 – FIGURE. Giuliana Musso legge e Patrizia Laquidara canta Zanzotto – ingresso 7 euro

Sabato 25 maggio, ore 21,30 – El niente del bel dire – Vallincantà in concerto con la partecipazione di Alfonso Cariolato – ingresso responsabile

Domenica 26 maggio, ore 21 – Facce Toste in concerto – Ambaradan presenta Irene Ghiotto, Fabio Cardullo e Davide Peron – ingresso responsabile

Lunedì 27 maggio, ore 21 – Carnevale, il Re dell’Europa – film vincitore del Grand Prize al Festival di Kyoto.

Parteciperanno Giovanni Kezich, Antonella Mott e il regista Michele Trentini – ingresso responsabile

Martedì 28 maggio, ore 21 – Apocalypse now? – Clima, ambiente, cataclismi. Possiamo salvare il mondo. Ora – con il meteorologo Luca Lombroso – ingresso responsabile

Mercoledì 29 maggio, ore 21 – Veneto Ridens con V. Mirandola, P. Costalunga e le musiche della Piccola Bottega Baltazar – ingresso 7 euro

Giovedì 30 maggio, ore 21 – Due allegri vagabondi – spettacolo sulla crisi per la crisi in piena crisi, di e con Igi Meggiorin e Marco Artusi – ingresso 7 euro

Venerdì 31 maggio, ore 21 – Eugenio Bennato in concerto – ingresso 10 euro

Sabato 1 giugno, ore 21 – Racconti dal futuro – saggio Palestra Vita – ingresso responsabile

Domenica 2 giugno, ore 17 – In punta di piedi – festival di danza – ingresso responsabile

 

Storia della Cooperativa Piano Infinito (dal blog http://pianoinfinito.wordpress.com).

La Cooperativa PIANO INFINITO è nata nel 1993 riunendo gli allora Centri Educativi Occupazionali Diurni della Cooperativa ‘81 per portatori di handicap psico-fisici di Montecchio Montebello e Brendola.

Il nome Piano Infinito trae ispirazione dall’omonimo libro d’Isabelle Allende, nel quale troviamo indicata questa frase che ci rappresenta: “ognuno deve avere coscienza del proprio posto nel cosmo….”.

Un posto dove si possono creare i propri percorsi, le proprie mete con i propri ritmi.

Il nostro simbolo è l’occhio visto come specchio dell’anima, come capacità di gettare sguardi sugli altri e accettare lo sguardo degli altri.

L’occhio del “mi riguarda” e, per questo, mi esprimo nel territorio.

La nostra mission è la promozione della persona e della solidarietà civile e viene ridiscussa e ricondivisa almeno ogni due anni dall’assemblea dei soci che in tale occasione verifica e rilancia i propri Piani di Sviluppo.

La cooperativa Piano Infinito è composta da 46 soci che credono:

• nella cooperazione sociale radicata nel territorio e garante di una mission coerente e perseguibile con il massimo sforzo qualitativo;

• nell’auto imprenditorialità e nel reale coinvolgimento dei lavoratori nell’impresa lavorativa, per questo l’assemblea di Piano Infinito comprende la quasi totalità degli operatori dei vari settori;

• nell’importanza dei portatori di interesse della comunità, integrando nella nostra base sociale rappresentanti delle famiglie, da cui molti nostri utenti provengono e rappresentanti della società civile: maestri, pensionati, gruppi d’interesse giovanili, rappresentanti di associazioni di volontariato;

• fortemente nella ricchezza della diversità, per cui riteniamo prioritaria la coesistenza, nel quotidiano, di persone con età e bisogni eterogenei;

• nella trasparenza e nella qualità del nostro operare per cui la presente Carta è divulgata il più possibile, assieme ai nostri bilanci annuali economici e sociali. Il miglioramento continuo è una nostra attenzione prioritaria così come la formazione, l’aggiornamento e la supervisione di tutti i nostri operatori;

• nel lavoro di rete e nella sussidiarietà, per questo collaboriamo con l’Ente pubblico, soprattutto ULSS e Comuni, principali affidanti e referenti dei nostri Servizi e stringiamo alleanze con altre realtà a noi affini o coerenti coi nostri scopi sociali;

• nella forza e nella chiarezza della comunicazione, nei momenti di confronto e di discussione che sono le modalità che precedono lo strumento delle procedure scritte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...