Offerta formativa, 68 mila euro alle scuole

scuolaprimaria-manzoni

Nonostante i tagli statali, non cala l’attenzione del Comune di Montecchio Maggiore nei confronti del mondo della scuola. Con una delibera di Giunta, sono stati stanziati 68 mila euro a sostegno delle offerte formative del 1° e del 2° istituto comprensivo per l’anno scolastico 2012-2013. Si tratta di una cifra piuttosto alta rispetto a quanto erogato dagli altri Comuni del territorio e il sostegno è stato confermato assumendo una posizione di imparzialità ed equità.
Ai due istituti è stato assegnato un contributo di 28 mila euro ciascuno per la prosecuzione di progetti già valutati e finanziati lo scorso anno. A ciò si aggiunge un contributo di ulteriori 6 mila euro a favore di ciascuno degli istituti comprensivi, vincolato alla realizzazione di ulteriori progetti, il cui contenuto dovrà essere previamente concordato con lAmministrazione Comunale nellinteresse degli alunni e delle famiglie. In tutto quindi 68 mila euro da destinare alle attività educative nei plessi scolastici di Montecchio Maggiore.

Ecco nello specifico i progetti che verranno finanziati all’istituto comprensivo 1 A. Frank:

– Servizio di doposcuola Faccio i compiti e mi diverto per 5 pomeriggi alla settimana nelle scuole primarie A. Manzoni e S. Francesco;
– Progetto benessere, comprendente un corso di psicomotricità per linfanzia, corsi di educazione allaffettività e di educazione sessuale per le classi quinte, un progetto per la prevenzione del disagio per gli studenti della scuola secondaria e uno sportello di ascolto per alunni/insegnanti/genitori di tutto listituto;
– Progetto lingue con scambi linguistici europei, trinity, teatro in inglese e lettorato;
– Progetto musica e teatro per la scuola primaria e secondaria, con una rassegna teatrale e musicale e la Junior band.

Questi invece i progetti finanziati all’istituto comprensivo 2 di Alte Ceccato:

–    Supporto educativo per alunni con problemi comportamentali;
–    Attività di incontro con le famiglie dei nuovi iscritti;
–    Sorveglianza nella mensa della scuola secondaria;
–    Sportello Spazio-Ascolto;
–    Educazione allaffettività e alla sessualità;
–    Attività di prevenzione del disagio;
–    Potenziamento, trinity e lettorato lingua inglese;
–    Corsi e rassegne teatrali.

Abbiamo confermato anche quest’anno i contributi per i progetti formativi delle scuole afferma il sindaco Milena Cecchetto nella convinzione che investire nella scuola sia una priorità assoluta. L’educazione dei cittadini più giovani non può e non deve essere mortificata dai tagli. Per questo noi abbiamo deciso di  sopperire ad un governo che non investe nelle future generazioni e a supporto del difficile compito degli insegnanti e dei dirigenti scolastici.

Ai due istituti è stato assegnato un contributo di 28 mila euro ciascuno per la prosecuzione di progetti già valutati e finanziati lo scorso anno. A ciò si aggiunge un contributo di ulteriori 6 mila euro a favore di ciascuno degli istituti comprensivi, vincolato alla realizzazione di ulteriori progetti, il cui contenuto dovrà essere previamente concordato con lAmministrazione Comunale nell’interesse degli alunni e delle famiglie. In tutto quindi 68 mila euro da destinare alle attività educative nei plessi scolastici di Montecchio Maggiore.
Ecco nello specifico i progetti che verranno finanziati all’istituto comprensivo 1 A. Frank:
– Servizio di doposcuola Faccio i compiti e mi diverto per 5 pomeriggi alla settimana nelle scuole primarie A. Manzoni e S. Francesco;
– Progetto benessere, comprendente un corso di psicomotricità per l’infanzia, corsi di educazione all’affettività e di educazione sessuale per le classi quinte, un progetto per la prevenzione del disagio per gli studenti della scuola secondaria e uno sportello di ascolto per alunni/insegnanti/genitori di tutto l’istituto;
– Progetto lingue con scambi linguistici europei, trinity, teatro in inglese e lettorato;
-Progetto musica e teatro per la scuola primaria e secondaria, con una rassegna teatrale e musicale e la Junior band.
Questi invece i progetti finanziati all’istituto comprensivo 2 di Alte Ceccato:
–    Supporto educativo per alunni con problemi comportamentali;
–    Attività di incontro con le famiglie dei nuovi iscritti;
–    Sorveglianza nella mensa della scuola secondaria;
–    Sportello Spazio-Ascolto;
–    Educazione allaffettività e alla sessualità;
–    Attività di prevenzione del disagio;
–    Potenziamento, trinity e lettorato lingua inglese;
–    Corsi e rassegne teatrali.
Abbiamo confermato anche quest’anno i contributi per i progetti formativi delle scuole afferma il sindaco Milena Cecchetto nella convinzione che investire nella scuola sia una priorità assoluta. L’educazione dei cittadini più giovani non può e non deve essere mortificata dai tagli. Per questo noi abbiamo deciso di  sopperire ad un governo che non investe nelle future generazioni e a supporto del difficile compito degli insegnanti e dei dirigenti scolastici.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...